|

SPECIALE MARZO 2019

Data pubblicazione: 08-01-2019
 
speciale marzo 2019

PREMIATI D'ECCEZIONE PER LA IV EDIZIONE

Chiusura con il botto per la IV edizione del premio "Il Sognatore", istituito dal giornale Lo Strillo, che gode del patrocinio del Comune di Napoli e che è stato consegnato a 6 personalità che, secondo il parere insindacabile dell’organizzazione, sono dei sognatori, o per il loro percorso di vita, o perché hanno fatto sognare gli altri, o perché hanno realizzato i loro sogni.
L’evento, condotto dal direttore responsabile Anna Maria Ghedina e dal vice direttore Antonio D’Addio, si è svolto il 16 marzo, presso Villa Domi – Sala Bianca. I premiati, insigniti di un’originale e caratteristica scultura realizzata dal noto maestro Armando Jossa, sono stati, in ordine alfabetico, il violinista elettrico internazionale e cantante Andrea Casta, richiestissimo nei locali più “in” d’Europa grazie al suo violino che è diventato elettrico e colorato, l’imprenditrice Remigia Luana Cavazzuti,  al fianco delle donne nell’ambito sociale e lavorativo, l’attore Mario Ermito, volto noto delle fiction e rivelazione dell’ultima edizione di Tale e Quale Show, la cantante, attrice e scrittrice Miranda Martino, che ha portato in giro per il mondo, con la sua stupenda voce, la melodia partenopea e che ha realizzato il sogno di essere una delle più apprezzate attrici teatrali italiane ed una ottima scrittrice, l’ex pallanuotista e allenatore di pallanuoto italiano Pino Porzio, a cui è andato il Premio Il Sognatore - Mimì De Simone, dedicato alla memoria del nostro mitico direttore e fondatore de Lo Strillo la cantante, attrice, conduttrice e pittrice Elisabetta Viviani, artista completa, beniamina dei bambini grazie alla sua hit Heidi, icona della Disney, appassionata di operette, conduttrice ufficiale del Bimbofestival e apprezzata pittrice. Nel corso della serata ci sono stati vari momenti di spettacolo: gli intermezzi musicali di Pepito Sax, che ha suonato la sigla iniziale Let it be dei Beatles e poi ha eseguito una sua composizione, Elisabetta Viviani, che ha regalato al folto pubblico presente, Le donne della mia età, il singolo che dà il titolo al suo nuovo lavoro discografico, e l’immortale brano Heidi, gli esperimenti, strabilianti del mentalista Luca Volpe, direttamente da Detto Fatto, la trasmissione in onda nel pomeriggio di Rai Due, condotta da Bianca Guaccero, la scrittrice Isabella Rosa Pivot, volto noto della televisione, che ha presentato il suo libro Non ho tempo, e il modello e attore Nicola Coletta, reduce dal suo successo personale nella prima puntata di Ciao Darwin 8, il noto programma in onda su Canale 5 e condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Molto commovente e bello il momento del ritorno in scena della vulcanica Lucia Cassini, che ha scelto Il Sognatore per riabbracciare il mondo dello spettacolo dopo un forzato allontanamento per motivi di salute. Tanti gli ospiti, i giornalisti, gli addetti ai lavori che sono intervenuti: l’assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele in rappresentanza del sindaco di Napoli Luigi De Magistris, l’attore Lorenzo Sarcinelli, che si divide tra Un posto al sole, il cinema e il teatro, il Pulcinella Angelo Iannelli, il musicista e produttore Claudio Damiani, il musicista Mario Formisano (Almamegretta), Gianfranco Coppola di Raitre, Ermanno Corsi, Tullio De Simone, Maresa Galli, Alfredo Mariani, Maria Consiglia Izzo, Armando Sanchez, Lina La Mura, Anna Feroleto, Chiara Stile, Alfonso Somma, Ida Piccolo, Magda Mancuso, Davide Guida, Pasquale Capasso, Gianfranco Bellissimo, Dora Chiariello, Teresa Lucianelli, Daniela Del Prete, Mariangela Petruzzelli, Luigi Ventriglia, Mariantonia Iannantuoni, Stefania Santamaria, Gerardo Moretta, Valentina Capuano, Nicola Rivieccio, Roberto Della Ragione, Sabrina Abbrunzo, Giuseppe De Girolamo, Fulvio Frezza, Maria Grazia Gargiulo, Manuela De Rosa, Rossana Trinchillo, Marcello Tenore, Antonio Chiaro, Fabio Tramontano, Mariapia Della Valle, Giuseppe Moggia, Umberto Raia, Pasquale Garofalo, Maurek Poggiante, Elio Guerriero. Un ringraziamento va a chi ci ha consentito la serata ovvero Villa Domi con il suo patron Domenico Contessa, Il Grand’Hotel San Francesco al Monte Residenze d’Epoca, Nausicaa istituto di Bellezza, la Boutique Keave, la cooperativa floricola del Corso di Boscoreale, 3DI Eventi Service e Audio di Diego di Domenico, ASD Social Event Promotion, ENSI Tour, Panico Gioielli, Glemart Grafica e Stampa. Al termine un ricco e gustoso buffet con torta finale. Un ringraziamento particolare al fotografo del giornale Giuseppe Moggia.

L’appuntamento alla V edizione.

 
 

Allegati: