|

MESE DI NOVEMBRE 2021

Data pubblicazione: 24-11-2021
 
NOVEMBRE 2021

In occasione del 25 novembre data scelta urbi et orbi per proclamare il no alla violenza contro le donne (ma in Aghanistan?) non si contano gli eventi relativi. Organizzazioni, Associazioni, Spettacoli, Politici e compagnia cantante non fanno mancare le celebrazioni.  C'è pure nel Codice Penale il femminicidio parola che distingue il reato di omicidio quando si tratta dell'assassinio di una donna fatto dal compagno, marito ecc. per levar dalla terra la donna che ha deciso di rompere il legame che l'avvince al  compagno o marito che esso sia vuoi per maltrattamenti reiterati nel tempo o per altre ragioni.

Manifestazioni apprezzabilissime, ce n'è una sfilza. Ma la nostra perplessità è dovuta al fatto che in altre parti del mondo le donne vivono condizioni inaccettabili per un essere umano con il paravento della religione utile a sottomettere l'essere umano che invece di nascere con il pisello nasce con la... farfallina e proprio per questo deve essere sottoposta al dominio del maschio come una cosa e non come un essere umano.

NON BASTA! titoliamo. Bisogna che il mondo civile (sic) si sollevi in massa contro questa barbarie, e le donne per prime. Non vogliamo le quote rosa ma essere trattate come esseri umani, e finiamola con "Avete voluto l'emancipazione..."

Non siamo all'età della pietra, almeno ce lo auguriamo!


          

Allegati: