|

NASCE IL MOVIMENTO CAPRESI UNITI

Data pubblicazione: 13-06-2019
 

Presentata l'associazione Movimento Capresi Uniti nata in prosecuzione dell’esperienza elettorale dello scorso 26 maggio (che ha portato al rinnovamento della compagine amministrativa alla guida del comune di Capri), e che si propone, ripartendo dalle proposte avanzate durante la campagna per il voto, di costituire un efficace stimolo per l’azione amministrativa. In particolare, intende essere un luogo di confronto aperto per le proposte di più ampio respiro per lo sviluppo dell’isola, e valorizzare al massimo la componente giovanile, formando così la  classe dirigente degli amministratori di domani. Il Movimento è stato presentato in una sala affollata di sostenitori, elettori di Marino Lembo a Sindaco, professionisti e giovani che hanno aderito all'innovativa iniziativa che non vuole fermarsi alla semplice competizione elettorale ma che intende creare un gruppo omogeneo che lavori in sinergia sulle varie tematiche di oggi e per i più giovani su quelle future.  Il comitato promotore si è dato come scadenza il 31 dicembre quando confluirà negli organismi dell'associazione ed ha già raccolto numerose iscrizioni di soci fondatori dai quali nasceranno gli organismi dirigenti. Ne fanno già parte i componenti della lista Capresi Uniti e tanti altri cittadini che intendono apportare il loro contributo.
In apertura di seduta il neo eletto Sindaco Marino Lembo, componente di diritto del movimento, ha voluto ringraziare tutta l'assemblea presente ed anche tutti coloro che hanno sostenuto la sua lista nella lunga e difficile campagna elettorale portandola al successo. La parola è passata poi al Presidente del comitato Domenico Boniello che insieme all’avvocato Mario Coppola ed al dottore Pino Spirito ha lavorato alla redazione dello statuto e dell'atto costitutivo del Movimento Capresi Uniti. "Riteniamo che la politica senza cultura è condannata ad avere respiro corto: può vivere e crescere solo insieme alla cultura" - ha sottolineato durante il suo intervento il Presidente Boniello - che ha anche voluto evidenziare come a Capri "ci sia una vasta area di cittadini attivi, competenti e preparati che trovasi isolati e nell’impossibilità di reperire luoghi ed iniziative per esprimersi, di ricerca e di dibattito. Ebbene noi ci rivolgiamo a loro per incontrare tale domanda di partecipazione". E con il varo del Movimento Capresi Uniti inizia ufficialmente l'esperienza politica amministrativa del neo nato Movimento che prioritariamente si è prefisso di tener fede al nome della lista Capresi Uniti.