|

Presentato il "corto" fuori concorso "Made in Sicily" del catanese Daniele Greco

Data pubblicazione: 14-09-2018
 

Catania  –  E’ stato il Cortile di Villadorata a Marzamemi ad accogliere ieri l’anteprima del video “Made in Sicily” del registacatanese Daniele Greco, uno dei quattro cortometraggi fuori concorso, scelti tra gli oltre 300 presentati alla diciottesima edizione del Festival Internazionale del Cinema di Frontiera. Un evento promosso dalla società CivitaSrl, la società catanese che da anni si occupa di formazione alle aziende, e che rappresentail momento conclusivo del Piano Formativo “Perla”, finanziato da Fondimpresa. Il video racconta una storia di impresa giovanile, quella dell’azienda le PanierBags, che superando i limiti logistici di una realtà nata alla periferia dei grandi centri artigianali di pelletteria, si è imposta a livello internazionale, facendo di quella periferia, la zona dell’acese che dalla città barocca si spinge fino alla scogliera di Stazzo, un punto di forza,una fonte di ispirazione, un luogo di storia, cultura, paesaggio.  È la storia di Rosario Leotta che come tanti coetanei, freschi di studio, ha creduto di potere realizzare il proprio sogno trasferendosi al Nord.Partito con una valigia, con dentro pochi soldi e molte idee, è riuscitoa ritornare,conun bagaglio di esperienza e know-how.