|

"UNA CANZONE PER MIO PADRE"

Data pubblicazione: 12-09-2019
 

La pellicola racconta del modo in cui Bart Miller è riuscito a superare le ferite della vita attraverso un cammino interiore culminato nella scrittura di una canzone di enorme successo, I Can Only Imagine, vincitrice del triplo disco di platino e lungamente in vetta alle classifiche di musica pop e country americane. “UNA CANZONE PER MIO PADRE” è un film sulla debolezza dell'uomo e sulla sua capacità di riscatto, un riscatto che arriva attraverso la ricerca della bellezza, dentro e fuori di sé. Di questo parleranno gli ospiti che animeranno il dibattito che precederà la proiezione: l'attore Luca Ward, doppiatore di Dennis Quaid, padre del protagonista; il professor Daniele Prucher, chimico e tossicologo, che illustrerà gli effetti della dipendenze sul cervello e sul comportamento; il professor Luciano Gheri, psichiatra e psicologo dell'infanzia e adolescenza, che analizzerà le ricadute psicologiche su chi ha subito violenza da parte di soggetti con dipendenza da alcol o droga, specie quando questi sono figure di riferimento come possono esserlo i genitori; il magistrato Domenico Airoma, Procuratore Aggiunto presso il Tribunale di Napoli, che mostrerà come le dipendenze incidano sull'aumento della criminalità giovanile; la dott.ssa Federica Picchi, fondatrice della Dominus Production e presidente del Comitato “Spettacolo e Cultura”, che affronterà sia il tema dei messaggi subliminali presenti nei media, sia come gli stessi media possano trasformarsi da strumento negativo a indispensabile ausilio educativo per giovani e adolescenti.  Seguirà alle ore 17, la proiezione del film UNA CANZONE PER MIO PADRE in lingua italiana, di durata 80 minuti. L’ingresso è con prenotazione (fino ad esaurimento posti) previa registrazione a press@dominusproduction.com oppure chiamando il numero 0550468068. Priorità sarà riconosciuta agli insegnanti, agli educatori e alla stampa.