|

Borse di studio per i figli dei dipendenti delle imprese turistiche

Data pubblicazione: 08-11-2019
 
Luana di Tuoro

In Campania sempre più giovani trovano lavoro grazie al turismo. Secondo il decimo rapporto dell’Osservatorio sul mercato del lavoro nel turismo, recentemente diffuso dall’Ente Bilaterale Nazionale del Turismo, nel 2017 sono stati più di 79mila i dipendenti al servizio delle oltre 15mila aziende regionali attive nel settore: una forza-lavoro giovane, se si pensa che il 34% ha un’età compresa tra i 20 e i 30 anni e il 24.4% tra i 30 e i 40. In questo contesto, martedì 12 novembre alle ore 10 presso l’Hotel Royal Continental di Napoli, avrà luogo la cerimonia di consegna delle 78 borse di studio, per un valore complessivo di 60mila euro, che l’Ente Bilaterale Turismo Campania (Ebtc) ha messo a disposizione dei lavoratori e dei figli dei dipendenti di alberghi, pubblici esercizi, agenzie di viaggio, campeggi e stabilimenti balneari aderenti.All’evento prenderanno parte Luana Di Tuoro, presidente dell’Ebtc e segretario generale della Filcams Cgil, Ettore Cucari, vicepresidente dell’Ebtc e presidente della Fiavet Campania-Basilicata, e Antonio Celentano, direttore dell’Ebtc. Saranno presenti i rappresentanti delle associazioni datoriali e delle sigle sindacali aderenti: Costanzo Iaccarino, presidente di Federalberghi Campania, Giuseppe Silvestro, segretario generale della Uiltucs Uil, Pasquale Trinchillo, presidente della Fipe Campania, e Stefania Chirico, segretario generale della Fisascat Cisl. Ospiti della cerimonia Corrado Matera, assessore regionale al Turismo, ed Enrico Panini, vicesindaco del Comune di Napoli. «Le borse di studio rappresentano un intervento di carattere sociale a favore dei lavoratori e delle loro famiglie conformemente a quanto previsto dagli scopi statutari dell’Ebtc – spiega Luana Di Tuoro – L’obiettivo è incentivare la formazione e l’aggiornamento delle competenze professionali soprattutto dei giovani, particolarmente interessati alle opportunità di lavoro offerte dal turismo, per far sì che possono affrontare e vincere le sfide poste da un mercato del lavoro sempre più competitivo».  Fondato nell’ottobre del 1996, l’Ebtc raggruppa le sigle sindacali (Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil) e le associazioni datoriali (Federalberghi Campania, Fiavet Campania, Fipe - Sib Campania e Faita Campania) attive nel settore turistico. Da 22 anni l’ente offre assistenza ai lavoratori e alle imprese aderenti, mettendo in campo politiche attive a favore del lavoro e dell’impresa, sostenendo la formazione e l’aggiornamento professionale ed erogando contributi alle famiglie dei dipendenti delle aziende aderenti: un impegno caratterizzato dalla volontà di “fare sistema” in vista dello sviluppo del settore turistico regionale.