|

SPECIALE GENNAIO 2019

Data pubblicazione: 08-01-2019
 
speciale gennaio2019

UNA VITA LEGATA AL CAVO DELLA TV:

PIETRANGELO GREGORIO UN GENIO ITALIANO

di Annamaria Ghedina


Il  2019 ci consegna un grande dispiacere, se n’è andato proprio poco fa Pietrangelo Gregorio il papà della televisione libera che nacque a Napoli nei lontani anni ’60. Il privilegio di essere tra i primi a saperlo è toccato a me, Anna Maria Ghedina, la sua biografa se così mi posso indicare, io preferisco di più la parola “ammiratrice” si perché se ho scritto di lui, (“Da Gregorio a Berlusconi”) dei suoi traguardi, delle sue invenzioni, del suo essere un uomo  ‘speciale’ , l’INGEGNERE, è perché ho sempre ammirato il suo genio. Nemo profeta in patria? Beh direi proprio di sì, altrove, negli States sarebbe come Walt Disney. Recentemente il Sindaco De Magistris gli ha consegnato una medaglia a riconoscimento della sua attività, il Sindaco di Piedimonte Matese gli ha concesso la cittadinanza onoraria visto che proprio lì iniziò la sua attività gestendo una fabbrica di componenti elettronici da dove partì la sua scalata al cavo..della TV.
Fare l’elenco della sua genialità, delle sue invenzioni (il tridimensionale in primis) per quanto mi riguarda lo trovo banale, soprattutto quando si fanno “i coccodrilli’ gergo giornalistico per indicare i pezzi dedicati a personaggi che la signora in nero ha deciso di avocare a sé.
Signori “the show must go on” direbbe L’ingegnere  nel suo “FILO DIRETTO” che stavolta  ha direttamente con il boss dei boss nell’alto dei cieli.

 

I FUNERALI 9.01.2019 ORE 17 CHIESA DI S.MARIA DEI VERGINI VA VERGINI 45




 

 
 

Allegati: