|

Musica classica impertinente!

Data pubblicazione: 11-06-2019
 

Sabato 15 giugno 2019 alle ore 18:00, Camere d’Aria ospita “A lezione da Mozart”, performance di musica e teatro di e con Matteo Farnè, pianista, e Giada Maria Zanzi, soprano. Un’impertinente studentessa di canto ha l'onore di studiare alcuni brani tratti da celebri opere mozartiane direttamente con il suo geniale autore Wolfgang Amadeus in persona! Cosa accadrà? Tra momenti comici e musicali, lo spettacolo coinvolgerà il pubblico in un’originale e divertente lezione-concerto. L’ingresso è ad offerta libera e consapevole, accessibile a tutti.
Bologna, martedì 11 giugno 2019
Sabato 15 giugno 2019 appuntamento alle ore 18:00 a Camere d’Aria - Officina polivalente delle Arti e dei Mestieri di Bologna (sita in via Guelfa 40/4, zona Massarenti) con l’irriverente spettacolo A lezione da Mozart, ideato e interpretato da Matteo Farnè, pianista, e Giada Maria Zanzi, soprano (www.facebook.com/events/798498130515849/).
lternando con armonia dialoghi teatrali all’esecuzione di brani musicali, lo spettacolo assume a tratti la forma di una lezione-concerto, sviluppandosi come un coinvolgente faccia a faccia tra un maestro di piano e una studentessa “soprano” di canto (maestra vs allieva, pianista vs cantante, uomo vs donna). Oltre a divertire il pubblico, A lezione da Mozart vuole offrire alcuni spunti di riflessione sulla modernità, piacevolezza e accessibilità della cosiddetta musica classica, al di là della rigidità dei suoi canoni e il suo essere considerata “colta”.
Nato e vissuto in Austria tra il 1756 e il 1791, Wolfgang Amadeus Mozart è considerato un genio della storia della musica. A lui viene infatti universalmente riconosciuta la creazione di composizioni di straordinario valore artistico. Fu inoltre tra i primi autori, all’epoca, ad affrancarsi dal vincolo di sudditanza feudale (verso la Chiesa o la classe nobiliare) per lavorare come libero artista professionista.
A lezione da Mozart vede la collaborazione tra l’associazione bolognese Sol Omnibus Lucet, attiva nella promozione di iniziative artistiche (www.facebook.com/SolOmnibusLucetAPS/ |solomnibuslucet.jimdo.com), e Camere d’Aria. I costumi sono realizzati da Silvia Cerpolini e Fabio Cicolani all’interno della Sartofficina creativa e teatrale di Camere d’Aria.
L’ingresso allo spettacolo è ad offerta libera e consapevole. Su iniziativa degli artisti, parte del ricavato della serata andrà a sostegno della Sartofficina di Camere d’Aria, aperta a quanti vogliano sperimentare attività di cucito o sartoria creativa e teatrale.
Per informazioni: cameredariainfo@gmail.com | www.facebook.com/events/798498130515849/