|

Incontro ravvicinato con gli "spacciatori" speciali di Scampia

Data pubblicazione: 09-08-2019
 
LIBRAIO

La Scugnizzeria è la Casa degli Scugnizzi, un luogo dove la porta è sempre aperta. 140 mq di rivoluzione in periferia, tra Scampia e Melito. La Scugnizzeria è una moltitudine, è una bottega, un bazar, una Piazza di Spaccio Creativa. La prima enolibreria dell’area nord di Napoli. Dove si vendono libri di case editrici indipendenti, ma anche vino locale, miele artigianale, riso, prodotti tipici artigianali, audiolibri, ebook, cd musicali e vinili e bomboniere solidali. Un luogo dove trovare oggetti creativi low cost. "I nostri pusher non aspettano altro che vendere la prossima dose di creatività, orgogliosamente Made in Scampia".
La Scugnizzeria è la Sala Pupella Maggio, dedicata ad una delle più grandi attrici napoletane. Una sala polifunzionale, uno spazio teatrale professionalmente attrezzato. Un luogo dov’è possibile organizzare presentazioni di libri, cineforum, mostre fotografiche. Un centro di formazione per giovani del territorio con wifi gratuito, postazioni pc, teli chroma key per registrare Made in Scampia News – Il Tg delle Belle Notizie, un’area insonorizzata per registrare audiolibri e i podcast di Radio Scugnizzi. 50 mq per imparare, studiare e creare. Corsi di teatro, cinema, scrittura creativa, editoria, illustrazione, fotografia, stage di recitazione, workshop e tanto altro ancora. La Sala Pupella Maggio è la tana di Vodisca Teatro.
La Scugnizzeria è il Laboratorio Artigianale Piergiorgio Welby, dedicato ad un grande attivista e artista. Uno spazio dove grandi e piccini avranno la possibilità di sperimentare percorsi di legatoria, cartotecnica, tornitura del legno, manipolazione del cemento, pirografia, riciclo creativo, concrete design, gyotaku e tanto altro. "Un luogo dove recuperiamo l’uso creativo della mani". All'interno del laboratorio ci sono anche tutti i macchinari della Fabbrica dei Pizzini della Legalità, un progetto della casa editrice terrona, siculo-campana Coppola Editore. All'interno del Laboratorio nasce il progetto Mammarelle, dedicato all'artigianato femminile realizzato da ragazze madri.
La Scugnizzeria è la Timoniera, una vera e propria redazione editoriale. Una stanza dove si progettano libri dalla A alla Z, libri ecologici, libri d’impegno civile e sociale. La Timoniera è il covo della Marotta&Cafiero editori.
La Scugnizzeria è l’Ospedale dei Libri, un laboratorio di restauro di libri per l’infanzia. Un luogo dove si riparano i libri, si aggiustano le storie. Un orfanotrofio per volumi destinati al macero. "Con colla, forbici, cotone e tanta pazienza salviamo i libri dalla spazzatura. Qui non si butta via niente, diamo ai libri e alle persone una seconda possibilità. #wecarebook".
La Scugnizzeria è anche uno Scoglio Ecologico, un centro di raccolta di oli esausti, pile, toner, lampadine e medicinali scaduti. Sull’insegna della Scugnizzeria c’è scritto SOGNARE IL SOGNO IMPOSSIBILE, la poesia mascotte del progetto.
Sognare il sogno impossibile
combattere il nemico invincibile
sopportare il dolore insopportabile
correre dove l'audace non osa andare.
Correggere l'errore irreparabile
amare al di là di tutto
sforzandosi quando le braccia sono troppo stanche
raggiungere la stella irraggiungibile.
Questa è il mio scopo.
Combattere per il giusto senza domande né soste.
Io so che se sarò fedele a questo scopo
il mio cuore sarà tranquillo e quando non ci sarò più
io sarò felice se grazie a me il mondo sarà un po' migliore
perché un altro uomo indegno e ferito
si sforzerà ancora, con la sua ultima oncia di coraggio,
di raggiungere la stella irraggiungibile.

Alessandra Savino