|

DOPPIO APPUNTAMENTO A PALAZZO DUCALE DI MANTOVA CON L'ARTE DEL NOVECENTO

Data pubblicazione: 14-10-2020
 
arte del '900

Dal 24 ottobre 2020 al 7 febbraio 2021 due esposizioni, negli spazi de La Galleria"e dell' "Appartamento della Rustica" del palazzo mantovano, omaggiano rispettivamente Gastone Biggi (Roma, 1925  / Tordenaso-Parma, 2014), tra i fondatori nel 1962 del Gruppo Uno e autore, quarant'anni più tardi (2005) del Manifesto del Realismo Astratto, artista di cui si rilegge il percorso creativo nel confronto con lo spazio naturale e lo spazio mentale, e Umberto Mariani (Milano, 1936) reduce da una personale al Museo Ermitage di San Pietroburgo, allievo prediletto di Achille Funi, da sempre teso alla ricerca dell'elemento simbolico nell'arte, della trasfigurazione della realtà in scenografie immaginarie e, soprattutto, della quintessenza della pittura stessa, con la sua verità e i suoi messaggi,  di cui pieghe e drappeggi si fanno interpreti nelle sue opere.Le due mostre - Gastone Biggi. Il tempo della natura, gli spazi della realtà  a cura di Giovanni Granzotto e Leonardo Conti, realizzata in collaborazione con la Fondazione Biggi presieduta da Giorgio Kiaris, e Umberto Mariani. Omaggio a “La piega. Leibniz e il barocco”, curata da Giovanni Granzotto con testi in catalogo di Silvia Ronchey e Dimitri Ozerkov-sono organizzate da Il Cigno GG Edizioni di Roma in collaborazione con Villaggio Globale International.
A cura di: Giovanni Granzotto e Leonardo Conti In collaborazione con: Fondazione Biggi, presieduta da Giorgio Kiaris