|

Al via il tour di Senza Rossetto, il film di Silvana Profeta

Data pubblicazione: 07-03-2019
 

Il 7 marzo doppia proiezione nella sala del Cinema Concordia di Marsciano (Perugia). L’evento è organizzato dalla Società delle Estranee in collaborazione con l'associazione Sequenze Frequenze. Interverranno con collegamenti via Skype Emanuela Mazzina e Silvana Profeta.   Laboratorio Ragazze, si vota!  In occasione della Giornata Internazionale della donna l’8 marzo il Sottodiciotto Film Festival di Torino -  il Festival diretto da Steve della Casa ideato per avvicinare i giovani e le scuole al mondo dell’audiovisivo con anteprime, titoli inediti, film d'animazione, rassegne -  ha scelto Senza rossetto per parlare del voto alle donne. In collaborazione con l’Archivio nazionale cinematografico della Resistenza vi sarà un laboratorio per le scuole dedicato alla storia del suffragio universale e del voto alle donne, la proiezione di Senza Rossetto e di Aida, di Mattia Temponi. Ancora una proiezione l’ 8 marzo su iniziativa del circolo PD Prima Porta Labaro di Roma: dibattito con Fiorenza Taricone  (docente università di Cassino) Lorenza Bonaccorsi (assessore pari opportunità Regione Lazio) Sofia Mannozzi (Centro Donna Artemisia) Gina Chirizzi, Agnese Rollo e Antonella Melito (consigliere municipali del partito democratico) e proiezione del film.  Il 19 marzo, sempre a Roma, Senza Rossetto farà tappa all’IIS Leon Battista Alberti con tre proiezioni per le quinte classi dell’Istituto.
Il 26 marzo il film sarà proiettato nella Capitale presso la Casa della Memoria e della Storia, mentre il 28 marzo Emanuela Mazzina e Silvana Profeta saranno a Battipaglia per partecipare alla proiezione di Senza rossetto in occasione del 90° anniversario della fondazione del Comune.
Il 7 aprile si vola a Bruxelles con una proiezione promossa dalla sezione ANPI locale per la comunità italiana all’estero.  L’8 maggio proiezione didattica nuovamente a Roma presso il Liceo Maria Montessori di via Livenza.
Enti, istituti, associazioni interessati alla proiezione possono contattare:  senzarossetto@regesta.com - info@aamod.it
Note
Una ricerca sull’immaginario pubblico femminile alla vigilia del voto del 1946
Tappa essenziale di un progetto cross-mediale avviato nel 2016 da Silvana Profeta, antropologa visuale, ed Emanuela Mazzina, archivista, con il nome di Senza Rossetto per il riferimento alla raccomandazione impartita alle elettrici di evitare il rossetto per non sporcare la scheda che doveva essere umettata e incollata, pena l’invalidazione, il documentario diventa il luogo della ricostruzione di un immaginario femminile dello spazio pubblico.
Il film costruisce  una narrazione polifonica e complessa,  volendo raccogliere le storie personali ed intime di tante donne - distanti per classi sociali e geografie, per ideali e visioni del mondo - riattivare i ricordi del passato su alcuni temi scelti - la dittatura, la guerra, l’antifascismo, la libertà raggiunta -  ed innescare riflessioni sul presente e sul futuro che ancora le attende, permettendo una rilettura della memoria collettiva attraverso il dipanarsi di memorie minute, emotive e nascoste, mai completamente date una volta per tutte e sempre interrogabili nel tempo.
L’archivio digitale
Senza Rossetto è un progetto in divenire, interessato ad accogliere nuove testimonianze e prevede la costruzione di un archivio delle registrazioni originali, con percorsi di accesso e navigazione tematici per la pubblicazione online.
Ciascun singolo incontro è descritto in una scheda d’archivio specifica ricca di metadati: la data della registrazione dell’intervista, gli autori dell’intervista, i nomi dell’operatore, del montatore; ciascuna intervista è descritta analiticamente in singoli segmenti, frammenti di racconto che potranno essere acceduti per temi, parole chiave, luoghi. A ciascuna scheda – intervista è collegata una scheda anagrafica della persona intervistata, corredata del documento di liberatoria, e di eventuali immagini o testi, riguardanti l’intervistata, messi a disposizione durante o dopo l’incontro.
L’archivio sarà presentato durante l’incontro.
SENZA ROSSETTO
un film di Silvana Profeta
da un progetto di Emanuela Mazzina e Silvana Profeta
Una produzione REGESTA.EXE in collaborazione con la Fondazione Aamod