|

PRIMA TAPPA DI MISS TRANS EUROPA 2019

Data pubblicazione: 13-07-2019
 

Spenti i riflettori sulla prima tappa di Miss Trans Europa 2019 ci si prepara per la finalissima che si terrà questa sera, alle 21,00, alla Mostra d’Oltremare (ingresso da via Marconi a Fuorigrotta). La nuova edizione del concorso di bellezza e portamento ideato nel 2013 ed organizzato da Stefania Zambrano, attrice di cinema e teatro, icona del movimento Lgbt italiano, da anni in prima linea nella battaglia sui diritti negati e contro i soprusi che subisce la comunità Lgbtqi (gay, lesbiche, trans, queer e gender non conforming e intersessuali), con la fattiva collaborazione di Luigi Papacciuoli, ha visto in gara 16 concorrenti provenienti da tutta Europa, che, spinte da uno spirito competitivo, stanno sfoderando le loro armi di grazia, fascino, sensualità, eleganza e ironia per aggiudicarsi la corona e lo scettro di Trans più bella d’Europa. Un modo per trascorrere due giorni in piena allegria e divertimento, ma anche un pretesto per discutere e riflettere sui diritti del mondo LGBT. La manifestazione è presentata da una spigliata, simpatica, ironica e disinvolta Sofia Mehiel La Papessa, coadiuvata dalla mediterranea e sensibile Tilde Mendes, e, nella prima tappa, ha visto come ospiti il cantante neomelodico Ciro Muoio, la bella e sensuale Arianna Maravolo, Miss Campania 2018, un’autentica Madre Natura, Sara Finizio, vincitrice dell’edizione 2018, Samantha delle Coccinelle, l’emergente Emanuele Russiello e la guest star Rosalia Porcaro, che ha deliziato il pubblico presente con i suoi strepitosi personaggi. La giuria è composta da Ileana Capurro, avvocato e presidente di Atn (Associazione Transessuale di Napoli), Antonio D’Addio, giornalista, direttore di Sciuè, vicedirettore de Lo Strillo e collaboratore di varie riviste nazionali, Marzia Mauriello, docente di Antropologia Medica e ricercatrice, Anna Brancati, attrice, cantante e fortemete impegnata in progetti solidali e umanitari, Carmine Ruggiero, opinionista senza peli sulla lingua, Tanya Di Martino, organizzatrice di eventi e Sunny Loy, truccatore e costumista. Madrina dell’intera kermesse è la mitica Tarantina, l’ultimo ‘femminiello’ di Napoli, come ama definirsi. Queste le concorrenti in gara capitanate da Mary Sommella (squadra bianca) e da Jennifer De Santis (squadra blu): Anna Lopez, Federica Abate, Vittoria Rodriguez, Anny Fiorentino, Alessia De Leo, Pamela Renzi, Sarah Avolio, Felisia Bulgari, Alessia Cinquegrana, Luana Iammarino, Alessandra Langella, Guendalina Rodriguez, Luciana Palumbo, Roberta De Silvia, Cinzia Sacco e Susy Sannino. Presenti anche Loredana Rossi, vicepresidente di Atn, Valentina Viglione, Gianluca Mulè, Deo Tattoo. “Sono veramente contenta e soddisfatta di questa mia creatura, che è anche un’occasione per parlare dei nostri diritti, dell’omofobia e trans fobia, del bullismo e della prevenzione. Infatti stanno aumentando i casi di sieropositività, ogni anno se ne registrano 10mila in tutto il mondo: l’uso del preservativo salva la vita” - ha dichiarato l’ideatrice e organizzatrice Stefania Zambrano. Appuntamento a stasera con altre sorprese!!!