|

STEVE JOBS IL RICORDO A 10 ANNI DALLA MORTE

Data pubblicazione: 22-11-2021
 
Steve Jobs e iphone

Steve Jobs e  basta la parola per visualizzare l’aggeggio  che ora è in mano di chiunque, l'Iphone marca Apple. Il genio dell’informatica, e sono passati 10 anni dalla sua scomparsa, viene ricordato in questo libro  di Fabio Fagnani giornalista come recita una sua mini bio, appassionato di racing e di calcio. Gli piacciono le discussioni, il cinema, le serie Tv, i fumetti e la tecnologia. Ama la politica e odia i politici, guarda verso il futuro con un occhio sul passato. Direttore responsabile di Cisiamo.info, contributor per «Rolling Stone», «Wired», «Dueruote», Moto.it, Radio Sportiva e docente di comunicazione per Fondazione Ikaros. Per Diarkos ha pubblicato Roberto Baggio. Il divin codino (2019, nuova edizione 2021) e Le leggende del motociclismo (2020), che traccia in questo volume diviso in capitoli aperti da una pagina  in grigio, quello che è stato questo geniale personaggio fondatore dellla Apple, la casa che si distingue per la mela morsicata e per i Mac, i computer che trovate soprattutto in ogni tipografia che si rispetti, un po’ il contraltare di un altro geniaccio Bill Gates ed il suoi software Microsoft. Un percorso che parte dagli inizi e si snoda, attraverso coloro che l’hanno frequentato  più strettamente e che ne tracciano un ritratto. Vi risulterà simpatico, antipatico? Il libro non fa altro che presentarvelo nelle varie angolature,  senza giudizi di sorta, solo ed esclusivamente ciò che è stato, ciò che ha fatto, ciò che ha lasciato al mondo, che continuerà a smanettare, sui  dispositivi ai quali ha dato vita con la sua visione geniale e tecnologica, forse, ma è una nostra opinione,  trascurando che l’uomo ha anche un’anima che nessuna tecnologia al mondo potrà mai catturare.
Da mettere tra i libri da leggere sul comodino.

Agea


 

“Steve Jobs” di Fabio Fagnani . ed.Diarkos – 18,00€