|

Il "Sipario Reading Festival Itinerante"

Data pubblicazione: 06-12-2019
 

Il 20 dicembre partirà da Milano il “Sipario Reading Festival Itinerante”, promosso dalla Fondazione Teatro Italiano Carlo Terron, insieme alla rivista Sipario, con una serata dedicata all’anarchico Giuseppe Pinelli, con il testo “Una storia quasi soltanto mia”, tratto dal libro di Licia Pinelli e Piero Scaramucci, la cui interprete principale sarà l’attrice Silvana Filippelli, regia di Milton Fernandez, e avrà luogo allo Studio Arti Sceniche di Sipario, di via Garigliano, 8, Isola Zara. È un testo che ci rivelerà la figura di Pinelli come uomo nel suo privato, nell’intimità della famiglia, del suo carattere, del rispetto per la vita nonché la sua convinzione di libertario.
Il 16 dicembre l’evento sarà ospite del Teatro Vascello di Roma con l’opera “La Nonna e il Presidente” di Yannis Hott, protagonisti Lina Bernardi e Leonardo De Carmine, regia Mario Mattia Giorgetti. Il 27 gennaio si replicherà al Teatro Dehon di Bologna. L’opera propone con sarcasmo l’attuale politica, tanto che la Nonna, minata da un male incurabile, decide, per aiutare i giovani a costruire un futuro migliore, di eliminare il Presidente, aspirante dittatore. Hott si diverte a mostrare gli assurdi comportamenti farseschi dei politici, soprattutto nella figura del Presidente. Poi il “Sipario Reading Festival” si sposterà in Sicilia per proporsi al pubblico di Palermo. Gli eventi saranno offerti gratuitamente poiché lo scopo dell’iniziativa è quello di
promuovere gli Autori Italiani.