|

PROGETTO SAN SEVERO IN BLU

Data pubblicazione: 19-02-2020
 
presentazine progetto

Presentazione del nuovo progetto Sansevero in BLU, organizzato dal Museo Cappella Sansevero in collaborazione con la cooperativa sociale Il Tulipano, e dedicato a persone con disturbo dello spettro autistico (DSA).  Dopo i saluti di Fabrizio Masucci, direttore del Museo Cappella Sansevero, ad illustrare il progetto sono intervenuti : Giovanni Minucci, coordinatore de Il Tulipano, Michelangelo Russo, Direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università Federico II, Carmela Bravaccio del Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali dell’Università Federico II, Andrea Soricelli Direttore del Dipartimento di Scienze motorie e del benessere dell’Università Parthenope e Maria Alessandra Masucci, Consigliere d’amministrazione Museo Cappella Sansevero e Responsabile progetti per l’accessibilità.  La Cappella Sansevero apre le porte ad un tour studiato e calibrato sulle necessità e le caratteristiche dei visitatori con disturbo dello spettro autistico (DSA). Nel corso della conferenza sono state illustrate le varie fasi di progettazione e formazione, le modalità di partecipazione e il materiale (agende visive) appositamente ideate e realizzate per supportare le persone con autismo durante le visite del monumento barocco. Un progetto che attraverso percorsi inclusivi permetterà alle persone con DSA di scoprire le meraviglie della Cappella Sansevero, le sue opere, le leggende e le storie del principe Raimondo di Sangro.

ALBERTO  ALOVISI