|

I CONSIGLI UTILI DI COSTANTINO IMPARATO

Data pubblicazione: 25-04-2020
 

Già protagonista in diverse trasmissioni televisive da I Fatti Vostri a Detto Fatto, fino al Castello delle Cerimonie su Real Time, Costantino Imparato, estroso e sempre originale, è ormai considerato da molti personaggi della tv nostrana il wedding planner dei Vip. Istrionico, geniale, a volte sopra le righe – basti ricordare il giorno in cui ha deciso di sposare se stesso! – trova sempre un motivo d’interesse per far parlare di sé. Noi de Lo Strillo lo abbiamo intervistato in esclusiva per voi.
Già tutor creativo a Detto Fatto, cosa cambierà, secondo lei, nel mondo del wedding dopo l’emergenza sanitaria per il Coronavirus?
“Credo e sono convinto, e in questo voglio essere ottimista, che tutto rimarrà tale e quale, perché l'anima di ciò che è la cerimonia lo da il wedding planner, mettendo in pratica e in evidenza le proprie fantasie e i propri sogni”.
Durante questo periodo di isolamento forzato, attraverso i suoi social, ha proposto l’arte del riciclo per creare nuovi oggetti con ciò che si ha in casa. Di che si tratta esattamente?
“L'arte del riciclo non è altro che mettere la propria fantasia in oggetti destinati allo smaltimento, dando una vita nuova a nuovi oggetti, che possono tornare utili. L'arte del riciclo, infatti, spesso è sottovalutata. In realtà, dal vecchio può nascere sempre il nuovo e quindi dare linfa ad una nuova vita, questa è l'arte del riciclo”.
Oltre che al programma al programma della Guaccero, ha partecipato anche ai Fatti vostri, al Castello delle Cerimonie, a Raccontami di te. Quando la rivedremo in tv?
“Presto mi vedrete con un nuovo progetto ancora in via di definizione, ma per scaramanzia, da buon napoletano preferisco non dare ulteriori dettagli. Non appena sarà tutto pronto, sicuramente lo comunicherò personalmente attraverso i miei social. Per il momento preferisco non proferire parola in merito”.
Cosa farà non appena si tornerà alla normalità? Quali sono i suoi progetti per il futuro?
“Non appena si tornerà alla normalità, sicuramente prenderò una boccata d'aria, mi riapproprierò di quelli che sono i miei spazi ambientali. Mi immergerò nella natura, respirerò aria pura perché la terra ha cominciato finalmente a respirare. Dopo essermi riappropriato del mio habitat ed essermi amalgamato di nuovo alla natura, penserò ai miei progetti futuri ma per il momento non posso spingermi oltre. Top secret!”