|

ALLARME ROSSO PER LE IMPRESE TURISTICO ALBERGHIERE CON LE NUOVE REGOLE AUTORITÀ BANCARIA EUROPEA

Data pubblicazione: 30-12-2020
 

Un ulteriore difficoltà per le aziende alberghiere afferma Roberto Necci Chairman di Investhotel Capital Partners che si occupa di assistenza alle imprese: migliaia di imprese specialmente del settore alberghiero, sicuramente il più danneggiato dalla pandemia, anche per ritardi di poche centinaia di euro potranno trovarsi in una situazione estrema, tagliate fuori dal circuito del credito e con la richiesta di rientrare degli affidamenti concessi, purtroppo il nostro Paese al di là di quello che si vuole far credere non ha fatto buona informazione su questa problematica ed era auspicabile in un momento come questo andare in deroga all'applicazione di queste norme che non solo sono errate ma rischiano di far sparire interi settori dell'economia; ci si domanda, continua Roberto Necci come si possa parlare di ripresa quando le aziende sono poste nelle condizioni di chiudere definitivamente. Purtroppo dopo quasi un anno di ricavi pari a zero, è il caso per esempio degli hotels nelle città d'arte, e con aiuti promessi ma non ancora erogati imporre queste condizioni equivale a scoraggiare ulteriormente la voglia di impresa che abbiamo in Italia.