|

LA BUONA SANITÀ

Data pubblicazione: 02-01-2024
 

Mi sono recata a Colle Val d'Elsa per il compleanno di mia nipote, Alessandra, ospite del resort "Al vecchio Pietreto" (ve lo consiglio: è notevole, con parco mozzafiato ed incredibile ospitalità).
Il clima piacevolmente festoso è stato funestato da un incidente occorsomi, del tutto casuale. Mi sono letteralmente schiantata a terra, di faccia, inciampando banalmente su di un selciato del tutto regolare. Sospetta frattura allo zigomo e al setto nasale!
Autombulanza e pronto soccorso dell'ospedale di Poggibonsi (Siena). Al triage eravamo in otto, di cui persone molto avanti d'età, con patologie complesse. Ho assistito ad un comportamento a dir poco incredibile (ahimè, abituata ad altre realtà!): infermieri e infermiere affabili che assistevano i pazienti con un'umanità pazzesca. Nel giro di poco tempo, sono stata sottoposta a Tac del rachide cervicale e del massiccio facciale. L'esito è stato, viva iddio, del tutto negativo. Ho potuto apprezzare la dott.ssa refertante, Rosamaria Servillo, oltremodo pignola e rassicurante. Bé, davvero complimenti. Ci sono strutture pubbliche. come questa, funzionanti e medici, non solo preparati, ma anche umani.
Dovrebbe essere la normalità!

Remigia Luana Cavazzuti