|

Coppa Natale-trofeo Vecchio Amaro del Capo

Data pubblicazione: 16-12-2021
 
entrata in acqua nel 2019

In cento pronti a sfidare il freddo e le acque gelide per giocarsi la vittoria nel campionato regionale invernale in acque libere sulla distanza di un miglio. È tutto pronto infatti per la quarta edizione della Coppa Natale-trofeo Vecchio Amaro del Capo, la gara in programma sabato 18 dicembre con partenza alle 10.30 nello specchio d’acqua antistante il Circolo Nautico Posillipo (che ha ospitato anche le passate manifestazioni). Come di consueto, la Coppa Natale rappresenta l’evento invernale di riferimento della Capri-Napoli, kermesse internazionale che nel 2022 toccherà quota 57 edizione.
L’iniziativa, promossa dalla società Eventualmente Eventi & Comunicazione di Luciano Cotena con il patrocinio del comitato campano della Fin, torna dopo lo stop forzato registrato nel 2020.
Aperta sia ad atleti agonisti sia ai master con partecipazioni, fuori campionato, anche di nuotatori di altre regioni e una classifica riservata a chi vorrà affrontare la prova da un punto di vista ludico (indossando cappelli e altro materiale tipicamente natalizio), la gara quest’anno cambia percorso, con una doppia opzione: la prova sulla distanza di 500 metri e quella in programma invece sul miglio nautico (1.852 metri), mentre in passato la gara lunga si svolgeva sulla distanza di 1.000 metri. Una decisione presa di concerto con gli iscritti, che si sono fatti promotori del cambio di distanza, che gli organizzatori hanno assecondato.
Il percorso sulla distanza inferiore sarà a forma rettangolare per complessivi 500 metri, delimitato da tre boe: partenza dalla scogliera adiacente il Circolo Posillipo, nuotata verso Palazzo Donnanna e ritorno. Il percorso del miglio, invece, sarà di 926 metri, da ripetere due volte, delimitato anche in questo caso da tre boe: partenza dalla scogliera adiacente il Circolo Posillipo, nuotata verso Palazzo Donnanna, questa volta però da superare, e ritorno.
Le previsioni appaiono favorevoli: si annuncia infatti una giornata soleggiata con temperatura dell’acqua di circa 16/18 gradi, mentre all’esterno si dovrebbero registrare 13/15 gradi. Come detto, è prevista la partecipazione di un centinaio di atleti tra agonisti e master. Tra gli assoluti, prevista la presenza di atleti della Canottieri Napoli e del Circolo Posillipo. Tra i master in acqua atleti di età compresa tra i 25 ed i 70 anni.
“Si tratta – afferma Luciano Cotena – di una manifestazione che cresce di anno in anno e che, oltre all’aspetto sportivo e più puramente ludico, continua il percorso di valorizzazione dell’aspetto turistico, con la partecipazione anche di alcuni atleti che giungeranno da fuori regione”.