|

ISCHIA FOREVER – ADRIANO GALLINA EDITORE

Data pubblicazione: 19-11-2020
 

È in distribuzione in tutte le librerie il primo libro di Lucia Cassini intitolato "Ischia Forever", Adriano Gallina Editore, ideato dall’autrice proprio durante il primo lockdown. Attrice, cantante, cabarettista, show-woman, comica, conduttrice, e adesso anche scrittrice, Lucia Cassini, nel corso della sua lunghissima e fortunatissima carriera, ha avuto modo di lavorare con tantissimi comici e attori da Carlo Dapporto a Walter Chiari, da Pippo Franco a Leo Gullotta, da Gianfranco D'Angelo a Enrico Beruschi, da Enrico Maria Salerno a Mario Merola, è stata protagonista di molte trasmissioni Rai e Mediaset, è spesso ospite in numerose emittenti televisive campane, ha girato più di 30 film, varie serie tv e fiction di grande successo. Seguita, guidata e diretta da Angelo Fusco, Dino Verde, Don Lurio, Alfonso Guadagni, Castellacci e Pingitore, la Cassini è l’unica artista che si fregia del titolo di “Totò in gonnella” per la sua straordinaria bravura nel repertorio del Principe della risata, ma è anche una delle poche a fare un appropriato e sentito omaggio a Nino Taranto con la classica paglietta. Prima rapper italiana, la sua “Balla Concetta”, nata nel 1980, è diventata un vero e proprio tormentone, ridiventata, qualche anno fa, una hit internazionale grazie alla versione di Sarah Main, famosissima disc jockey australiana. In attesa di terminare la sua fiction, la Cassini ha scritto “Ischia Forever”, Adriano Gallina Editore, euro 15,00, in cui l’autrice racconta una storia bellissima ambientata nell’isola verde più conosciuta, amata e visitata del mondo. Il libro vanta la prefazione di Renato Ribaud, contiene due pensieri, uno di Maurizio de Giovanni e l’altro di Dino Verde: “Chiunque abbia avuto la fortuna di assistere a uno spettacolo di Lucia Cassini avrà l’impressione, leggendo questo romanzo, di trovarsi in palcoscenico con lei. Un susseguirsi di colpi di scena, un’azione serrata e imprevedibile, personaggi pieni di umanità e di meravigliose imperfezioni, nel contesto solare e dolcissimo di un’Ischia sospesa paradiso e inferno, tra passato e presente, tra mare e sole. Il talento è talento, in scena e nella scrittura. E Lucia ne è provvista in rilevantissima maniera” (Maurizio de Giovanni). “Viviani diceva: un comico non deve somigliare a nessun altro né deve ricordare gli altri; deve avere una figura a sé, un repertorio a sé. A questa tipologia d’attore appartiene Lucia Cassini (Dino Verde). E poi una testimonianza unica, preziosissima, di enorme valore emotivo, quella di Carlo Croccolo, scritta poco prima di morire: Voglio tanto bene a Lucia, la conosco da ragazzina, abbiamo fatto anche spettacoli insieme, ci siamo sempre divertiti, anche se io caratterialmente la mettevo in croce chiedendole l’impossibile…mi sono un po’vendicato! perchè lei con il suo fare arrendevole e paziente, in realtà mi trattava male! Anche Totò mi trattava male, sempre!!! E Lucia, lo stesso! E io pago, E io pago! Però abbiamo un grande amore in comune: Ischia! La amiamo allo stesso modo, anche Totò l’amava tanto, io ci sono sempre stato a Casamicciola, ho avuto anche la cittadinanza ischitana, ho vissuto a Ischia anche con mia madre e sono sempre innamorato di quest’isola meravigliosa! Pure Capri è bella, poi ci ho girato tre anni la Fiction Capri, ma è più turistica….Ischia no, è nostra, ce vo ‘o Core…è proprio napoletana, come Lucia che ha avuto una grande e bellissima idea nel realizzare Ischia Forever e pensare a me! E io sono corso. Perché Ischia è veramente per sempre…è come il primo amore, non si scorda mai…appunto come dice Lucia: Ischia è Forever”.