|

Teatro Troisi di Napoli: "PEPPY NEW YEAR" New year party whit tampon

Data pubblicazione: 30-12-2020
 
Peppe Iodice

Dopo un anno così difficile e drammatico, l’artista Peppe Iodice vuole dare il benvenuto al 2021 in allegria e con i buoni propositi per un ritorno alla serenità. E lo farà insieme a tutto il suo pubblico, entrando nelle loro case. Per stare insieme e scambiarsi un buon augurio l'uno con l'altro.  Per l’occasione, ilprimo gennaio 2021 riaprirà un teatro, il teatro Troisi di Fuorigrotta diretto da Pino Olivaaprirà insieme a tutti i napoletani con una festa in diretta su canale 21.
Dalle 21.15 partirà lo show e, insieme a tanti amici e ospiti a sorpresa,per festeggiare la rinascita dopo un anno, il 2020, da buttare via. "E questa grande festa la faremo come piace a Peppe Iodice – afferma Lello Marangio - non prendendoci mai sul serio ma divertendoci seriamente, senza limiti di pensieri, pazzie e scemità varie. Ci farebbe piacere sapervi tutt  insieme davanti alla TV, sui social, annullando tutti i distanziamenti, per festeggiare con l’inesauribile e strepitosa energia di Peppe Iodice,l'inizio di un Anno NUOVO"
Per fare in modo che il primo anno della nuova vita sia strabiliante per tutti come sicuramente strabiliante sarà il “PEPPY NEW YEAR”
Nel corso della serata non mancherà un momento dedicato al sociale: l’attore Peppe Iodice, in qualità di testimonial dell’iniziativa “ll Giocattolo Sospeso”, parlerà ai telespettatori di questa attività promossa dal Comune di Napoli nella persona dell’assessore Alessandra Clemente, che sarà presente allo spettacolo e interverrà per sensibilizzare il pubblico su questo progetto.
La manifestazione "Giocattolo sospeso", giunta alla quinta edizione, mira a raggiungere due obiettivi: permettere di donare giocattoli e libri che le famiglie in difficoltà economica possono ritirare nel periodo natalizio e mettere sotto l'albero per i propri bambini e sostenere i piccoli commercianti della città che, con i loro negozi, sono l'anima delle nostre strade.
Attraverso questa iniziativa, chiunque lo voglia può, come si fa tradizionalmente a Napoli con il caffè sospeso, acquistare un gioco da lasciare nei negozi che aderiscono all'iniziativa e permettere a chi ne ha bisogno di ritirarlo. Il meccanismo è semplice: ci si reca presso il negozio di giocattoli aderente, si acquista un giocattolo e lo si lascia in deposito presso il commerciante. Quest'ultimo emetterà uno scontrino da allegare al giocattolo e uno scontrino da consegnare al donante. Viceversa chi ne avesse bisogno si può recare presso il negozio di giocattoli e, lasciando una copia del proprio documento di identità (per gli eventuali controlli successivi da parte della polizia locale) può ritirare il gioco.
Per informazioni sull’elenco dei negozi aderenti: www.comune.napoli.it/giocattolosospeso2020