|

Lo Spettacolo deve continuare

Data pubblicazione: 26-06-2020
 
Conferenza Troisi

Dopo il brutto periodo della Fase 1 e 2, si sente che in questa “nuova stagione” Napoli vuole riprendersi. Andare avanti significa cercare di recuperare quelle buone abitudini che hanno contraddistinto la città di Partenope in questi anni: la valorizzazione della cultura. Diversamente da come alcuni hanno scritto – “con la cultura non si mangia” – la cultura delle “arti” muove un grande indotto nella nostra città. Cinema e soprattutto Teatri sono sempre molto amati dal pubblico, perché la sensazione di stare nello stesso luogo con il tuo attore preferito e condividere risate con il tuo vicino di poltrona ha tutto un altro sapore. Con questo spirito stamattina è iniziata la rassegna di eventi teatrali del “Teatro Troisi – Arena Flegrea”: ritornare a stare insieme, in sicurezza, ma con lo sguardo al futuro. Alla presenza del patron del Teatro Pino Oliva e presentato con leggerezza e professionalità da Fabio Brescia (Direttore Artistico del Troisi) molti personaggi amati dal pubblico napoletano e nazionale si sono “incontrati” dopo tre mesi su un palcoscenico. Il motto della nuova stagione estiva Luglio-Settembre 2020 “#RIPARTIAMOINSIEME” rappresenta il sentimento che unisce tutti i protagonisti e il pubblico. Otto spettacoli dal 11 Luglio al 12 Settembre terranno compagnia nell’estate napoletana all’insegna della cultura teatrale. Nella “grande giornata” hanno partecipato tanti ospiti di eccezione: l’apertura è stata del Direttore Brescia, lieto di rivedere le poltroncine piene dopo tutto questo tempo, auspicando ad una nuova stagione positiva per artisti e spettatori.
Persona illustre presente alla rassegna stampa il sindaco Luigi De Magistris che ha speso parole di vicinanza e soprattutto di motivazione ad una “nuova primavera all’insegna della cultura” per la città.
Tanti attori amati dal pubblico saranno in scena dall’11 Luglio: spettacolo di apertura di Massimiliano Gallo con “Resilienza 2.0 comiche istruzioni per risorgere da un disastro”; il 17 Luglio vedremo Peppe Iodice con “Sblockdaun”; il 24 Luglio torna Sal Da Vinci in uno spettacolo live con la partecipazione di Fatima Trotta; il 31 Luglio Maurizio Battista in “Ma non doveva andare tutto bene?” e l’8 Agosto Biagio Izzo con “Un Italiano a Napoli”. Dopo la pausa di Agosto si torna a teatro il 4 Settembre con il concerto di Andrea Sannino e si chiude in bellezza con Simone Schettino in “il meglio di…”.
Pino Imperatore, ringraziando il sindaco, gli attori e i tanti presenti intervenuti stamattina ha dichiarato “se il cartellone di spettacoli andrà bene donerò il 30% del ricavato in beneficenza al fondo artisti e lavoratori dello spettacolo”.

ALBERTO  ALOVISI