|

"Valigia di Salvataggio" per le donne in fuga vittime di violenza

Data pubblicazione: 21-02-2020
 
set spot

Roma - Sabato 22 febbraio, durante la terza giornata del torneo 6 Nazioni, verrà presentato lo spot “Valigia di Salvataggio. Per non tornare indietro”, realizzato da Salvamamme, Fiamme Oro Rugby e RomaBPA e prodotto da Alveare Cinema per le donne che rischiano la vita nel ritornare a casa per recuperare i propri effetti personali dopo l’allontanamento precipitoso. Protagonisti dello spota favore della Valigia, ideata e realizzata dall’Associazione Presieduta da Grazia Passeri, che da anni donacentinaia di trolley a donne in fuga che rischiano la vita, gli atleti delle Fiamme Oro e della Nazionale Italiana Rugby. Oltre all’immediato sostegno materiale e psicologico sono vitali anche le informazioni salvavita che avvocati e psicologhe sono subito pronti a fornire. Un rapporto consolidato quello tra Salvamamme, Polizia di Stato e Fiamme Oro Rugby, che con protocolli firmati a partire dal 2015, contribuiscono alla realizzazione del progetto e promuovono la prevenzione nelle scuole di ogni ordine e grado.   “Un nostro grande ringraziamento va al dott. Armando Forgione, Dirigente Generale di Pubblica Sicurezza e Vice Presidente Esecutivo FFOO RUGBY, per il costante sostegno alle attività sociali e di solidarietà, alla Federazione Italiana Rugby per la sensibilità dimostrata, e ad Alveare Cinema per aver messo a disposizione la propria professionalità gratuitamente – sottolinea Katia Pacelli, Direttore Generale Salvamamme, tra i protagonisti dello spot, diretto da Paolo Bianchini, interpretato dall’attrice Monica Lugini, con le musiche del maestro Plivio, e la voce fuori campo della doppiatrice Laura Boccanera. Il progetto è stato realizzato grazie al contributo di Antonella Argenti e Antonella Olivieri della "General Jingles" che hanno curato l’edizione dello spot, di Graziano Giordani per la colorcorrection e dei ragazzi di Vivaio Cinema, Francesca Faraglia, Alberto Greggi, Alessandro Del Bravo, Martina Di Bona.