|

Teatro dei Piccoli: "FIABE DANZATE" con il Balletto di Napoli

Data pubblicazione: 25-11-2019
 

Il Balletto di Napoli è in scena al Teatro dei Piccoli alla Mostra d’oltremare di Napoli con “Fiabe danzate”. Due recite, mercoledì 27 (ore 10) e giovedì 28 (ore 17) per lo spettacolo che propone in danza alcune delle fiabe più celebri della letteratura universale, su coreografie di Mara Fusco e Laura Perez e la partecipazione straordinaria degli allievi del Lyceum di Napoli diretto da Mara Fusco. E’ la nuova proposta de “La Scena Sensibile”, 24a rassegna di teatro per la scuola e le nuove generazioni organizzata da I Teatrini e realizzata con il sostegno del MiBACT, della Regione Campania e del Comune di Napoli. Cenerentola, Esmeralda, Bella Addormentata sono le favole che principalmente compongono le diverse parti dello spettacolo. “Le Fiabe danzate – sottolinea Mara Fusco – sono tratte dai grandi balletti del repertorio ottocentesco che, basandosi essenzialmente sulle novelle più famose, hanno reso celebri queste pagine di coreografie”. Nella prima parte la scena si apre con una suite dal famoso balletto “Cenerentola” tratto dall’omonima fiaba, nella quale i momenti romantici si alternano ai lazzi comici affidati ai personaggi delle sorellastre. Seguirà una nuova suite dedicata alla Esmeralda di “Notredame de Paris” di Victor Hugo. Il secondo tempo si articolerà sulla “Bella Addormentata”, e sul celebre balletto dell’800 musicato da Tchaikovsky. “La Bella - conclude Mara Fusco - è ritratta nel momento magico del risveglio, quando il principe guidato dalla fata la rivede dormiente e con un bacio d’amore la risveglierà dal sonno durato 100 anni insieme a tutta la sua corte ed alle Fate". Ogni fiaba è introdotta dalla figura del narratore e dal proverbiale c’era un volta.
Siamo solo all’inizio di una programmazione che, fino al 29 maggio 2020, proporrà tra il Teatro dei Piccoli e l’Orto Botanico di Napoli, 22 titoli diversi, selezionati dai curatori Giovanna Facciolo e Luigi Marsano tra le grandi produzioni italiane dedicate ai grandi classici della letteratura per l’infanzia e distribuiti in oltre 130 recite.
La rassegna è realizzata da I Teatrini con il sostegno di MiBACT, Regione Campania, Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli, in collaborazione con Mostra d’Oltremare, Università degli Studi Federico II, Direzione dell’Orto Botanico di Napoli e AGIS Campania.