|

VisitItaly è il miglior portale d'Europa, trionfo italiano ai Web Awards 2020

Data pubblicazione: 21-12-2020
 
Visititaly

Il portale VisitItaly.eu, progettato da un’azienda italiana, ha vinto gli Eu Web Awards 2020, lo scorso 16 dicembre 2020, la più importante competizione internazionale che premia ogni anno i migliori portali d'Europa. A trionfare il team di Marketing Italia Srl, che ha creato 4 anni fa la piattaforma Visititaly.eu, una guida online dell'Italia, in partnership con la software house Wiplab e che oggi conta una community di oltre 2 milioni di utenti in 180 paesi, la più grande al mondo dedicata all'Italia.  La conferma del successo è testimoniata dal solo video “Italia, bellezze da condividere”, che è stato visualizzato da oltre 60 milioni di persone https://fb.watch/2rsjeqv6xs/
Un progetto di valorizzazione dei territori e delle eccellenze ad alto impatto sociale, che ha unito alla promozione territoriale, precise strategie di digital marketing turistico. Insieme al prestigioso trofeo l'azienda si è aggiudicata una campagna pubblicitaria di due mesi presso l'aeroporto internazionale di Bruxelles. "In un momento delicato come quello sta attraversando l'Italia, questa vittoria assume un significato ancora più grande - hanno dichiarato Ruben Santopietro e Paolo Landi, fondatori della società titolare del progetto - Siamo orgogliosi di aver finalmente portato questo riconoscimento nella nostra nazione. Sentiamo una grande responsabilità in questo momento storico e daremo il massimo per affrontare le future sfide con la stessa determinazione e continueremo a dedicarci al rilancio turistico della penisola”. Quest'anno agli “.eu Web Awards”, progetto nato a Bruxelles nel 2014 e finanziato dall’Unione Europea, c’erano oltre 1000 portali in gara, di cui solo quindici arrivati in finale. Il premio, è stato assegnato, dalla giuria internazionale durante la cerimonia finale del 16 Dicembre che, in tempi di Covid, si è svolta in eurovisione dal Teatro Verdi di Pisa, presentata da Sally Bundock della BBC e con la partecipazione dell'artista Sting.
Un successo che testimonia la grande crescita del settore digitale italiano negli ultimi anni e che dona fiducia per un'ottimistica ripartenza anche del settore turistico, grazie ad eccellenze del made in Italy come Visit Italy.