|

Defilè d'Alta Moda sulla scalinata principale del Casino Municipale di Sanremo

Data pubblicazione: 29-01-2020
 


SANREMO. E siamo alla quinta edizione del gran Defilè d’Alta Moda che il Casino Municipale di Sanremo presenta al pubblico, negli ultimi due anni. Quella che sta diventando una vera tradizione, soprattutto per il pubblico che segue il Festival della Canzone, questo “passaggio” resta ormai un punto fermo tre le iniziative collaterali al mega show del Teatro Ariston in programma nella settimana festivaliera. Dunque, uno spettacolo nello spettacolo, che attrae sempre e che raccoglie in ogni occasione moltissimo pubblico che segue l’evento anche per la curiosità di capire quali sono le nuove collezioni primavera/estate che vengono presentate in anteprima, proprio sulla scalinata principale della casa da gioco sanremese, sempre più attratta da eventi e intrattenimenti culturali. La Moda è certamente tra questi, e venerdì 7 febbraio (alle ore 16,00), seistilisti d’eccellenza della moda italiana, provenienti da tutto il Paese, dimostreranno che l’interesse per questo settore è tutt’ora molto alto, nonostante la crisi non sia ancora del tutto sopita. Un’ottantina di capi esclusivi saranno quindi i veri protagonisti delle due ore circa,per un Defilèpresentato da una quindicina di super Modelle professioniste che indosseranno questi Capi per la gioia degli ospiti. Il gran Defilè di Moda è condotto da una coppia consolidata nel tempo: Cristiano Gatti (presidente di Confartigianato Biella) e l’attrice romana Elena Presti i quali, come sempre, non mancheranno di sottolineare e far conoscere meglio al pubblico gli stilisti che vi partecipano alcuni dei quali conoscono già quest’esclusiva passerella. Il programma della giornata comincia alle ore 11 con la prova abiti, seguirà il Trucco &Parrucco, curato nei dettagli dal maestro Paolo Gori Hair School di Arma di Taggia, poi il via al Defilé; la coreografia è affidata al regista Maurizio Girelli and partners; l’intera organizzazione è nelle esperte mani delle Signore Renata Rivella e Manuela Poletti; direttore artistico: Ilio Masprone, editore e curatore di eventi internazionali.

Maria Sole Ferrero