|

Imola positiva per Beppe Fascicolo

Data pubblicazione: 05-06-2024
 

Il pilota trevigiano nella sua nuova sfida nella classe Pro Am ha ottenuto un nono posto in Gara 1 e un’ottava posizione nella seconda prova sul tracciato romagnolo. La vettura sulla quale si è cimentato è la Lamborghini Huracàn GT3 EVO2 del team Imperiale Racing e a dividere l’abitacolo è stato Robin Rogalski. “Nella mia mente – ha dichiarato Fascicolo al termine del fine settimana – la mia ambizione era quella di compiere un passo in avanti rispetto al primo round di Misano. In realtà per alcuni versi così è stato e per questo sono felice, ma devo anche ammettere che a causa di diverse bandiere esposte nel mio momento migliore, sia nelle prove libere, sia in qualifica, mi hanno limitato: sicuramente mentre ero lanciato per fare il giro veloce e poi mi hanno negato di completare altre tornate. Anche durante la gara, le Safety Car, durante il mio stint, mi hanno impedito di spingere come avrei voluto e di avere un passo gara costante. La prestazione pura è stata comunque buona, sia in qualifica, sia in gara e quindi sono abbastanza contento. Sicuramente abbiamo ancora margine per aumentare il feeling con la vettura che è performante: a dimostrazione è arrivata anche la doppia vittoria nei nostri compagni di team”. “Non mi faccio certo scoraggiare e anzi sono sempre motivato a spingere ancora di più e a migliorare la mia affinità con la Lamborghini. Nel prossimo round sono sicuro che faremo bene”. Il Campionato Italiano Gran Turismo torna dal 23 al 25 agosto con il terzo round in programma in Toscana sul circuito del Mugello.