|

CELEBRAZIONI SAN NICOLA

Data pubblicazione: 07-12-2020
 

Resilienti alla pandemia, con la creatività del Turismo delle Origini legato a San Nicola, entra in fase due, con i festeggiamenti del 5 e 6 dicembre in nome di San Nicola, il Progetto “San Giuliano del Sannio. Il Patrono e i suoi Fucilieri dal 1724 al 2020” nel bando “Turismo è Cultura” della Regione Molise, con capofila Comitato San Nicola Onlus in sinergia con Comune di San Giuliano del Sannio (CB), Comune di Cercepiccola (CB), le Associazioni “I fucilieri di San Nicola”, “Insieme Onlus”; A.E.N.R. NikolaosRoute-La Via Nicolaiana® European Route Nicholas of Myra® con Comunità Montana X Aniene, Associazione MISS CHEF®, Il Cammino dell'Aniene-V.A.R.A., media partner Ostia Web TV, Associazione Molisani nel Mondo di New York, America Oggi, ICN-Radio New York, Nicholas of Myra Entertainment. Nel weekend 5 e 6 dicembre, a San Giuliano del Sannio, nei giorni di celebrazione del suo Santo Patrono Nicola, con la rappresentanza ufficiale de “I Figuranti di San Nicola”, la storica Associazione barese che collabora da anni alla realizzazione del Corteo storico “San Nicola” di Bari e che ha patrocinato la manifestazione sangiulianese. Le battute d’arresto di novembre scorso dovute alle improvvise quarantene di alcuni partner e l’avvicendarsi dei provvedimenti amministrativi anticontagio, hanno impegnato la compagine organizzativa a trovare forme alternative ed a rimandare al nuovo anno alcune azioni della fase uno del progetto Turismo è Cultura, come il previsto patto d’amicizia e le buone pratiche su turismo sostenibile, cultura e mobilità lenta tra le due comunità montane di San Giuliano e Valle Aniene che custodiscono antiche tradizioni nicolaiane. Il successo delle attività dello scorso 31 ottobre e 1 novembre e della sperimentazione del tracciato lungo la ferrovia dismessa da San Giuliano a Sepino con l’animazione dei suoi siti archeologici, antropici e paesaggistici, punti di ristoro mobile anche eno-gastronomico, è stato molto seguito, insieme ad un webinar internazionale, con condivisione tra Italia e USA, dalla stampa locale e nazionale; nonché dalla comunità italo-americana coinvolta che sta già lavorando sull’accoglienza e lo farà anche nei primi mesi del 2021, come delegazione rappresentativa del progetto a New York -azione che inizialmente era prevista a metà dicembre ma che con emergenza covid attuale è stata dilazionata- rispettando la conclusione del bando Turismo è Cultura.  Queste le attività della fase due del progetto “Turismo è cultura” con cui è stato celebrato autorevolmente San Nicola a San Giuliano del Sannio nei giorni 5 e 6 dicembre.

M.Cammuso