|

ACI Rally Monza con il patrocinio della Regione Lombardia

Data pubblicazione: 30-11-2020
 

Monza. L’ACI Rally Monza ha il patrocinio della Regione Lombardia. La conferma della concessione è arrivata formalmente dall’Assessorato al Turismo, Marketing Territoriale e Moda, a seguito di un lavoro di squadra che ha coinvolto inoltre la Vicepresidenza dell’Ente e l’Assessorato allo Sport e Giovani. Si rinsalda ulteriormente la collaborazione tra la gara del FIA World Rally Championship organizzata dall’Automobile Club D’Italia che ha all’Autodromo Nazionale Monza il suo centro, con la Regione Lombardia. L’Assessore Regionale Lara Magoni ha comunicato la concessione del patrocinio all’Automobile Club D’Italia, ampliando e rafforzando il sempre proficuo dialogo tra l’Autodromo Nazionale Monza e l’intera Amministrazione Regionale, che per il territorio può così contare sulla visibilità internazionale garantita dall’evento sportivo. Il patrocinio della Regione Lombardia arricchisce ulteriormente il contesto di favore operativo nel quale è nata la seconda gara italiana inserita nel calendario del Campionato del Mondo Rally 2020.
Fabrizio Sala, Vicepresidente di Regione Lombardia, ha dichiarato: - “È con molto orgoglio che Regione Lombardia patrocina questo grande evento sportivo all’Autodromo Nazionale Monza, il Tempio della Velocità. In questo momento così difficile e senza che il pubblico possa godersi lo spettacolo dalle tribune, è importante ribadire la vicinanza di Regione Lombardia a tutto il mondo dei motori. Lo è stato con il GP di Monza e ora con il mondiale Rally dove, tra l’altro, si deciderà anche il titolo mondiale nel nostro bellissimo circuito, unico al mondo e con una storia e un prestigio internazionale riconosciuto da tutti, all’interno dello spettacolare Parco di Monza”.
Lara Magoni, Assessore al Turismo, Marketing Territoriale e Moda di Regione Lombardia, ha sottolineato: - “Da sempre il binomio fra sport e turismo rappresenta un valore aggiunto per l’attrattività e la valorizzazione dei nostri territori. L’attenzione mediatica riservata al Rally di Monza permetterà al grande pubblico, grazie alle dirette e ai collegamenti televisivi, di apprezzare un evento sportivo spettacolare e – allo stesso tempo – apprezzare luoghi e paesaggi di sicuro interesse della Lombardia. Un segnale di rinascita e speranza, dopo mesi davvero difficili, nell’auspicio che in un futuro prossimo le bellezze della Lombardia possano essere riscoperte dal più alto numero di visitatori possibile”.
Martina Cambiaghi, Assessore a Sport e Giovani di Regione Lombardia, ha spiegato: - “Lo sport ed in particolare una disciplina motoristica così spettacolare come il rally è certamente il miglior biglietto da visita per ridare al territorio lombardo il ruolo di leader nel mondo sportivo che da sempre gli appartiene. Il Rally di Monza rappresenta inoltre un'importante vetrina per i piloti di caratura mondiale che si sfidano su terreni diversi come l'Autodromo, tempio della velocità internazionale e tra i saliscendi delle suggestive valli bergamasche”.
Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul sito ufficiale www.acirallymonza.com e sui canali social dell’ACI Rally Monza.