|

MASCHERINA E MAKE UP

Data pubblicazione: 12-10-2020
 

“Mala tempora currunt”.

Oggi traggo spunto da questa frase latina attribuita a Cicerone, naturalmente cogliendone il lato ironico, per indicare alle mie lettrici, la “strategia” del trucco per essere sempre in ordine, nonostante le odiate, ma utili mascherine. Certo l’uso della mascherina, può far cadere in tentazione la donna che per la fretta dell’ufficio o altro possa rinunciare al consueto make up, “tanto chi mi vede sotto la mascherina”? ERRORE! Immaginate se per strada, al lavoro o in altra occasione, possiate essere costrette ad abbassare la mascherina, anche momentaneamente e mostrare qualche pelo superfluo, mancanza di rossetto che sappiamo bene l’importanza che assume nell’insieme del trucco o scarso fondotinta, mettendo in evidenza discontinuità di colore sul viso. Ne deduciamo che fare a meno del make up, in questo momento, non è assolutamente consigliabile, anche se la tentazione è possibile. E’ bene tenere presenti che qualcosa dovrà cambiare, cioè i prodotti sia nelle quantità sia nella qualità dovranno essere l’eccellenza. Vi consiglio di usare pochissima crema idratante sul viso, perché la mascherina produrrà attraverso il vostro respiro umidità in eccesso. La crema da giorno che usate dovrà essere appena sufficiente per la sua funzione di base per il fondotinta, che normalmente dovrà essere applicata in minima quantità e dovrete aver cura di sceglierne una di ottima e provata qualità. Al rossetto preferite un lucidalabbra colorato, che avrà il pregio di essere applicato più volte al giorno. Per gli occhi, dovrete avere maggiore attenzione, marcando più del solito ombretto, matita, liner, perché il vostro sguardo dovrà catturare l’attenzione nonostante la mascherina. Infine, ma non per ultimo, curate i capelli, nel colore e nel taglio.



Enzo Visiello