|

NUOVO CARTELLONE DEI TEATRI MERCADANTE E SAN FERDINANDO.

Data pubblicazione: 27-07-2020
 
cartellone Mercadante

Al teatro Mercadante é stato presentato il cartellone della nuova stagione del Teatro di Napoli. Alla presentazioe, oltre al Presidente Filippo Patroni Griffi ed il Direttore Artistico, Roberto Andà, erano presenti il Governatore Vincenzo De Luca ed il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris.
Con il significativo titolo  " LA CITTA' SI MUOVE ", a partire dal prossimo ottobre e fino a maggio 2021, i Teatri Mercadante e San Ferdinando ospiteranno una programmazione ricca e articolata alla quale si affiancheranno una serie di appuntamenti ed eventi in altri spazi della Città, a delineare un progetto autorevole e di alta tensione artistica e morale, in un era inedita per i paesaggi sociali,ambientali e relazionali che si prospettano in Europa ed in Italia.
Declinando un filo che rimette asl cebtro del teatro una sua profonda relazione con la Società e con il nostro tempo, tornano al Mercadante grandi nomi del teatro come : Toni Servillo , Mario Martone, Emma Dante e grandi interpreti di generazioni diverse, come Marco Baliani, Silvio Orlando, Renato Carpentieri, Imma Villa, Lino Musella, Mimmo Borrelli.
Rimandando al calendario completo di date, luoghi, interpreti e collaboratori, tra produzioni, co-produzioni e ospitalità sono una ventina di titoli della programmazione che partirà il prossimo 14 ottobre 2020 al Mercadante con il debutto de " I manoscritti del diluvio " di Michel Marc Bouch, per la regia di Carlo Cerciello e proseguirà, sempre al Mercadante, con " La quinta stagione " di Franco Marcoaldi, diretto e interpretato da Marco Baliani;  " Piazxza degli eroi " di Thomas Bernhard con la regia di Roberto Andò, testo per la prima volta messo in scena in Italia,  con Renato Carpentieri e Imma Villa; " Pupo di zucchero "  da Giovan Battista Basile, testo e regia di Emma Dante. Proseguiranno con opere di Primo Levi, Alessandro Manzoni, Moliere, ed altri.
Il nuovo Direttore della scuola e, Renato Carpentieri, che sostituirà Mariano Rigillo.


ALBERTO  ALOVISI