|

COSIMO ALBERTI A RADIO STUDIO EMME

Data pubblicazione: 11-01-2020
 

Un incontro tanto atteso che non ha deluso minimamente le aspettative: per il Live Show Radio, il tradizionale appuntamento sulle frequenze di Radio Studio Emme, l’emittente di Corso Novara, 80, è intervenuto Cosimo Alberti, attore teatrale, cultore e appassionato di musica popolare e volto noto televisivo per la sua presenza fissa nel cast di Un posto al sole nei panni del vigile Salvaore Cerruti. Una vera sorpresa, un vulcano inarrestabile, un’energia positiva che ha trasmesso a tutti i presenti. Cosimo, fortemente voluto dalle due editrici, Annamaria e Susy Viscardi, è stato intervistato dallo speaker Cristian Gambardella e dal giornalista Antonio D’Addio, con il supporto tecnico di Enrico Schiano, raccontandosi a 360 gradi e svelando anche i suoi propositi più intimi. Giunto in sede in perfetto orario, raggiante e felice, il nostro Cerry ha anticipato alcuni suoi progetti, ha parlato dei suoi impegni recenti, ha fatto ascoltare dei canti popolari antichissimi accompagnandosi con la tammorra stupendo i radioascoltatori in ascolto, che hanno potuto seguire tutta l’ospitata anche in diretta social sulla pagina ufficiale della radio e sul profilo dell’attore, ha fornito delle note storiche sui brani interpretati, ha risposto ai tanti messaggi e ai complimenti che sono giunti da tutte le regioni italiane e da molti stati europei. Cosimo ha raccontato pure tante curiosità ed aneddoti relativi al suo impegno su set della soap opera più longeva della televisione italiana, il daily, il real drama più amato e seguito, girata alle falde del Vesuvio e in onda su Rai Tre, dal lunedì al venerdì, alle ore 20,45. Nella seconda parte del programma, a sorpresa, Cosimo ha presentato il suo coniuge, Cristian Luino, personal trainer, che ha sposato lo scorso 13 settembre al Maschio Angioino. La coppia ha parlato del loro amore, della loro unione civile e della volontà, più che di adottare un bambino, di aiutare una ragazza madre in difficoltà dando un grandissimo esempio di sensibilità e di altruismo. Nel corso della puntata il vigile più famoso d’Italia ha illustrato i suoi progetti futuri teatrali, i corsi di canti e balli popolari da lui tenuti e i suoi prossimi impegni. Intanto abbiamo saputo che ha una forte passione per le tarantelle, per la pizzica e il liscio, che ha vari tatuaggi, che si tiene in forma con lo sport e che è super social. Al termine tutti a cena alla Baccalaria, dove siamo stati accolti, come al solito, con grande garbo e professionalità.