|

GRANDE SUCCESSO PER LACRIME 'E SCUGNIZZO

Data pubblicazione: 26-01-2020
 

Teatro gremito per "Lacrime 'e Scugnizzo", il musical scritto e diretto dal coreografo partenopeo Carmine Rullo, andato in scena al teatro Barone di Melito. Una compagnia bella e affiatata che ha visto la partecipazione straordinaria dell'artista Luciano Caldore, che ha regalato un mini concerto, dell'influencer Tilde Mendes, speaker di Radio Studio Emme, e del cantautore Ciro Renna. Un musical autobiografico, una successione di quadri che si alternano dal comico al toccante e che rispecchiano la storia di Carmine, uno scugnizzo nato e cresciuto nei vicoli di Napoli con una forte passione per l’arte e per il mondo dello spettacolo. Il musical, infatti, ripercorre le tappe fondamentali della carriera artistica di Rullo, dagli esordi fino alla ribalta televisiva e ai palcoscenici teatrali di tutta Italia. “La vita ci riserva momenti in cui bisogna conservare tutto dentro per farne tesoro. Ho versato tante lacrime per arrivare a questo risultato, attraversando strade tortuose e complicate. Uno scugnizzo come me non si arrende ai primi ostacoli. ‘Lacrime ‘e scugnizzo’ è un titolo che racchiude la mia vita. In questo show voglio raccontare cosa vuol dire essere partenopeo e convivere quotidianamente con i problemi della mia città” – ha commentato un emozionato ed entusiasta Carmine. Tutto è stato curato nei minimi particolari, dalle luci al palco, dalle musiche alle coreografie, dai costumi al trucco e parrucco. Momenti comici, quadretti riflessivi, tristi, allegri a rappresentare le tante sfaccettature della vita. Bello il rapporto tra il protagonista e la mamma. Autentica rivelazione dello spettacolo Tilde Medes: brillante, piena di verve, con i tempi comici giusti, brava nell’improvvisare sul palco e a coinvolgere i suoi compagni di scena, indovinati anche i costumi indossati. Bravo e di alto livello tutto il cast: Erminia Franzese, Fortuna Cafasso, Vittorio Miranda, Marika Giarnieri, Luciano Romano, Raffaella De Turris, Annapaola Scialla, Claudia Bongiovanni, Alfredo Sorianiello, Antonio Scialla, Anna Sarnataro, Carlo Make Up e Arianna Canzo. Da non dimenticare il corpo di ballo, che ha danzato con tanta disinvoltura. “Voglio ringraziare Luciano Caldore, grande artista e uomo dal cuore d’oro, Napoli è nel suo dna, c’è una perfetta sintonia tra di noi e sono felice della sua partecipazione straordinaria” – ha concluso Carmine Rullo.