|

LA BANDA DEI FUORICLASSE

Data pubblicazione: 04-05-2020
 

Mario Acampa conduce “La Banda dei FuoriClasse”, il nuovo programma RAI in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione che si rivolge a tutti gli studenti della scuola primaria e della secondaria di primo grado, soprattutto a coloro che non possono usufruire della didattica online. “In questo periodo di emergenza, tre ore di conduzione e lezione in diretta quotidiana sono una sfida avvincente ed un impegno importante. Mentre parlo alla telecamera penso a tutti quei ragazzi e ragazze che sono chiusi in casa da mesi e non possono andare a scuola. Penso alle loro paure, ma anche ai loro sogni, alla loro voglia di normalità, e cerco di trasmettere loro tutta la forza possibile”. Mario Acampa, in diretta dal Centro Rai di Torino tutti i giorni per 3 ore, accompagna non solo i giovani studenti, ma anche tutta la famiglia, componendo ad ogni puntata una vera e propria mappa concettuale. Già divulgatore e volto noto di Rai Ragazzi, Mario dopo la laurea in Giurisprudenza ha iniziato il percorso di conduzione e recitazione studiando con i migliori coach americani e firmando programmi di successo come TAO, Tutti All’Opera o il Junior Eurovision Song Contest di cui è conduttore ufficiale italiano da anni. “Ho riflettuto sulle linee guida ministeriali ed ho pensato che la mappa concettuale in tv sarebbe stata una struttura divertente ed efficace per imparare in modo multidisciplinare” dichiara Mario Acampa, che è anche autore del programma. “È importante riuscire a stimolare la curiosità senza perdere di vista le nozioni fondamentali”. Da casa i ragazzi possono interagire inviando domande, richieste, commenti, quasi come se fossero in classe. Il programma usufruisce della collaborazione del Ministero dell’Istruzione e dell’amichevole concorso di altri enti, istituti, società, disponibili a dare una mano. Veri docenti, maestri e professori delle nostre scuole, scelti d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, partecipano in collegamento con brevi lezioni, all’interno di percorsi di insegnamento che toccano tutte le materie. Altri esperti, contributi video, brevi programmi di varie fonti, partecipano alla costruzione giorno dopo giorno di lezioni, basate nella prima ora sul programma delle primarie e nelle restanti due ore su quello delle medie, o secondarie di primo grado. “Sono onorato di poter entrare nelle case di tutti gli italiani portando con un sorriso un po’ di “scuola”. E poi ripasso anche io insieme a loro! Mi sento a mio agio nelle conduzioni in diretta e nei programmi che mi danno modo di interagire col pubblico, intervistare, spaziare tra gli argomenti”. Il programma rimarrà in palinsesto fino a data da destinarsi tutti i giorni dalle 9:15 alle 12:15 sul canale Rai Gulp (canale 42 del digitale terrestre, canale 807 nella numerazione Sky), tre ore senza interruzioni pubblicitarie ma con una piccola ricreazione a metà.
Mario Acampa
Classe 1987. Laureto in Giurisprudenza, durante gli studi accademici continua la sua formazione a Los Angeles e, dopo aver vissuto a West Hollywood e lavorato con i migliori actor coach americani, vola a Budapest sul set di Ron Howard accanto a Tom Hanks nel film Inferno, ultimo della saga di Dan Brown. Mario diventa, giovanissimo, Primo Attore presso la Compagnia dello Stabile Privato di Torino. Debutta al cinema col ruolo protagonista in Press, Storie di false verità, commedia brillante in cui entra nei panni di un fantasioso giornalista. Numerose le sue partecipazioni nella fiction straniera e italiana accanto a Luciana Littizzetto, Marco Giallini, e molti altri. Di recente partecipa alla serie Tv della CBS Blood&Treasure. Torna al cinema interpretando il Dio Hermes in Ulysses a dark Odyssey accanto a Skin e la star Danny Glover, film che viene distribuito in tutto il mondo. Fin dal 2010 è volto noto di Rai Ragazzi rimanendo per anni al timone del talk show La tv ribelle, il primo talk del canale tematico per poi diventare autore e conduttore italiano ufficiale dello speciale dedicato al Junior Eurovision Song Contest da tre anni a questa parte. È ideatore, autore e conduttore di TAO, Tutti All’Opera! Programma in onda su Sky Classica per la divulgazione pop dell’opera lirica. Vince a Montecitorio nel 2019 il prestigioso premio Moige come miglior programma per innovazione e comunicazione. È tra i protagonisti di ExtraVergine, serie Tv Fox in onda su FoxLife con Lodovica Comello e la regia di Roberta Torre in cui interpreta l’eccentrico foodblogger Edo. Nel 2020 è protagonista di Balliamo sul Mondo di Luciano Ligabue, regia di Chiara Noschese. Testimonial di campagne nazionali e internazionali per Coca Cola Zero e Buffetti, continua la sua carriera teatrale come attore performer protagonista al Teatro Nazionale di Milano, tempio del musical italiano, prima in The Blues Legend in tour per tutta Italia e poi nel ruolo dell’esuberante Cappellaio Matto in Alice nel Paese delle Meraviglie. Nel 2018 è Pinocchio in Pinocchio, cuor connesso. Mario è un grande amante anche della radio e in particolare conduce su Radio 2 il programma Commessi Viaggiatori in diretta quotidiana nell’ambita fascia di drive time. Nel 2015 inoltre firma la sua prima regia d’opera lirica Il piccolo Principe, opera contemporanea. Nel 2016 dirige un sorprendente e moderno allestimento di Tosca e nel 2017 è regista del primo opera show italiano La vestale di Elicona di cui firma anche il libretto, seguito da La maschera di Erato e dall’Anfora di Clio che conclude la trilogia. Nel 2020 è uscito in libreria il suo primo libro “Betty, l’ape postina”.