|

Olimpiadi di Debate

Data pubblicazione: 20-02-2020
 
foto di gruppo

Ottantotto speaker  suddivisi in 22 squadre partecipanti, provenienti dalle    scuole Secondarie di secondo grado  di tutte   le  province della Campania  ,  si confronteranno  dialetticamente all’interno di una cornice di regole, strumenti e tempi decisi a monte , su 2 argomenti ,  uno già conosciuto e quindi preparato dalle squadre, l’altro impromptu comunicato  un’ora prima dell’inizio del dibattito.Lo scopo del debater è fare in modo che il messaggio arrivi a destinazione per cui oltre a delle solide e valide costruzioni logiche, deve far leva anche sull’espressività della propria voce e del proprio corpo in modo appassionato ed avvincente.  Il Debatesi configura,quindi, come un’efficace modalità di apprendimento che riesce a promuovere negli studenti anche competenze civili  quali il rispetto delle opinioni opposte alle proprie. Le prime due squadre classificate nella graduatoria a punti si sfideranno  sul tema “la riduzione del numero dei parlamentari garantisce un esercizio più efficiente della funzione legislativa”, proposto dall’ITE TOSI di  Busto Arsizio, istituto organizzatore della fase  nazionale. Invece undici giudici campani valuteranno  le performance per contenuto, stile e strategia e decreteranno la  squadra  che  rappresenterà la Campania alla  Terza  Edizione delle Olimpiadi  Nazionali di Debate - Marina di Massa – 30 marzo -3 aprile 2020. A tutti i partecipanti buon Debate e che vinca il migliore!